Press ESC to close

Tre giorni a spasso nel tempo con la “Lucca Historiae Fest”

LUCCA. “Lucca Historiae Fest”, una iniziativa promossa dal comune per agevolare la diffusione della storia locale attraverso mezzi innovativi in grado di coinvolgere un ampio pubblico, non solo adulti, ma anche giovani e bambini, è stata presentata dal sindaco Mario Pardini, dagli assessori alla Cultura Mia Pisano e al Turismo Remo Santini e dal consigliere incaricato delle tradizioni storiche Lorenzo Del Barga.

Le date previste sono il 21, 22, 23 giugno. Viene confermata l’ampia area per gli eventi sugli spalti di San Frediano. A partire da quest’anno sarà allestito anche il Real Collegio, che ospiterà diverse attività, tra cui mostre e spettacoli.

Viene anche confermata la modalità organizzativa dell’evento: l’Orologio del Tempo, la sezione che racconta la storia della città attraverso installazioni di ricostruzione storica lungo l’intero percorso delle Mura; eventi e spettacoli, tra cui il torneo dei cavalieri, l’accampamento militare con macchine d’assedio e diverse dimostrazioni, la scherma medievale, esibizioni di sbandieratori e musicisti, danze storiche rinascimentali e del XVIII secolo. Quest’anno, nel Real Collegio, sarà inoltre allestita un’area dedicata ai più piccoli con giochi storici. Come nelle precedenti edizioni, ci sarà anche spazio per esposizioni e mostre, tra cui miniature di vario genere, mercatino con numerosi espositori, racconto multimediale della storia di Lucca, esposizione di artiglieria, mostra Ri-Conoscere le Mura e degustazione di prodotti tipici locali.

«Il festival è nato per sensibilizzare i lucchesi alla conoscenza della loro storia cittadina – hanno affermato Pardini e Del Barga – Questo evento, che abbiamo fortemente voluto fin dall’inizio del nostro mandato amministrativo e che cresce anno dopo anno, rientra in un piano più largo di rivalutazione e riscoperta del patrimonio storico cittadino». Tutti i dettagli del programma saranno disponibili sui canali social di Lucca Historiae e sul sito luccahistoriae.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2024-06-15 22:28:12