Dalle scuole alle asfaltature, tanti i cantieri in corso e in partenza ad Altopascio

da

Estate di lavori in corso e cantieri in partenza per Altopascio, portati avanti dall’amministrazione D’Ambrosio. Molti, infatti, gli interventi che sono in via di realizzazione – o prossimi ad avviarsi – nella cittadina del Tau durante il mese di agosto, finalizzati a un miglioramento del territorio, sia per quanto riguarda il decoro che la sicurezza stradale fino alla riqualificazione degli ambienti scolastici così da accogliere gli studenti a settembre nella cura e nella bellezza.

“Siamo impegnati su molteplici fronti – spiegano il sindaco, Sara D’Ambrosio e l’assessore ai lavori pubblici, Francesco Mastromei – Dalle scuole alle asfaltature, dall’efficientamento energetico ai bandi per la rigenerazione urbana e per le nuove scuole: l’obiettivo è sempre lo stesso, portare decoro e bellezza su tutto il territorio, portando avanti i tanti interventi in programma e dando gambe ai progetti per le nuove scuole, soprattutto per quanto riguarda Badia Pozzeveri e Marginone”.

Entro fine agosto si concluderanno i lavori relativi al bando Cse – Comuni per la sostenibilità ed efficienza energetica, un bando che prevede un contributo di oltre 500mila euro a fondo perduto per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico nelle diverse frazioni della cittadina: lavori alla scuola dell’infanzia di Altopascio e di Badia Pozzeveri per l’installazione di una pompa di calore, la sostituzione dei vecchi infissi con nuovi in Pvc (a Badia è prevista la sostituzione di tutti gli infissi), il relamping con nuovi apparecchi a led e l’installazione di un impianto fotovoltaico. Nuova pompa di calore, sostituzione di tutti gli infissi e installazione dell’impianto fotovoltaico anche alla palestra di Altopascio.

Sempre sul fronte scuola sono in corso i lavori negli istituti del territorio per manutenzione e imbiancatura: le migliorie riguardano la scuola primaria di Altopascio e di Badia Pozzeveri, la scuola dell’infanzia di Chimenti, la secondaria di Altopascio e il nido Primo volo per un totale di 20mila euro per le imbiancature e 16mila per la sistemazione del tetto della scuola media. Inoltre, alla scuola Pascoli del capoluogo, si è concluso il cantiere per la creazione di una stanza insonorizzata per un’alunna con problemi uditivi (8mila euro).

Avanti anche con le nuove asfaltature: così per quanto riguarda un tratto di via Per Corte Tocchini (16mila euro), mentre sono iniziati i lavori per il risanamento delle zone pericolose nei pressi dell’uscita dell’autostrada in via delle Cerbaie. Lavori avviati anche in via Regina Margherita (30mila euro), in via Cavalieri di Vittorio Veneto (70mila euro) e in via Rosselli (90mila euro).

“Abbiamo poi concluso la gara per l’affidamento dei lavori per la nuova scuola elementare di Badia Pozzeveri, per un importo totale di 2,8 milioni di euro: a breve procederemo con la determina per l’aggiudicazione – conclude Mastromei – Abbiamo avviato anche la procedura di gara per la realizzazione della nuova scuola di Marginone, da concludersi entro il 15 settembre 2023, per un importo totale di 2,2 milioni di euro complessivi, di cui 1,4 finanziati grazie al Pnrr. Per quanto riguarda il progetto di rigenerazione urbana di Spianate, finanziato sempre per oltre 2 milioni di euro con risorse Pnrr, è stato firmato il contratto e consegnato il cantiere alla ditta aggiudicataria dell’appalto”.

Infine, sono in corso anche interventi di manutenzione su vari edifici comunali tra cui la sede dei vigili urbani e quella del palazzo comunale.

2023-08-10 18:43:18